· 

Mangia sano che ti passa, Episodio 4 - I SEMI OLEOSI

Anticipo ciò che mi diresti “...questi no, proprio no, pieni di grassi e l'ago della bilancia sale...” mmmh...Sicuro?

Approfondiamo l'argomento!

Intanto diciamo che i semi oleosi sono quelli che tu a volte chiami frutta secca.

In realtà quando parliamo di frutta secca intendiamo la frutta essiccata tipo albicocche, fichi, datteri, prugne e chi più ne ha più ne metta; ma se ti dicono semi oleosi? Si fa riferimento ai semi ricchi di grassi quali semi di girasole, di zucca, di sesamo, di canapa, di chia...ce ne sono davvero tanti!

E la frutta a guscio? In questo caso ti stanno parlando di mandorle, noci, nocciole, arachidi, anacardi, macadamia, pecan etc etc

Ok, più chiaro così, giusto?

Sappi che questa categoria di alimenti è una miniera di nutrienti preziosi che ti suggerisco di introdurre ogni giorno nella tua dieta.

Pensa ad esempio a mandorle e nocciole che sono una ricchissima fonte di Calcio...hai capito bene, CALCIO, perchè anche alcuni cibi vegetali ne contengono una grossa quantità!

Poi ricordati i semi e l'olio di lino e canapa, preziosissima fonte di Omega 3. Ma gli Omega 3 non sono quelli del pesce? Si ma alcuni cibi vegetali ne sono ricchi.

Certo, sono grassi, ma parliamo di grassi insaturi e polinsaturi, quindi dei così detti grassi buoni; inoltre possono essere utili come spezza fame, per arricchire le tue insalate, macinati e spolverati sopra lo yogurt o la frutta a colazione.

Và detto che se ad esempio hai bisogno di perdere peso andranno usati con moderazione sulla base degli altri alimenti/fonti di grassi presenti nei tuoi pasti.

In tutti gli altri casi utilizzali nella giusta quantità tenendo presente che comunque la tua fonte principale di energia dovrebbero essere comunque e sempre i carboidrati.

Allora che dici...riforniamo la tua dispensa di semi oleosi? :D

Copyright © 2018 Studio Naturopatico Napoleone by Cristina Napoleone - All rights reserved