· 

Siamo FRUGIVORI e quindi...

Come promesso un po' di considerazioni su di noi, genere homo sapiens e sui nostri antenati...cerchiamo di rispondere alla domanda: siamo onnivori, carnivori oppure?

A livello etimologico, valutando il significato del nome, frugivoro è per definizione il “divoratore di frutta” e sta ad indicare tutte quelle specie che si nutrono per una buona percentuale di frutta e semi.

L'essere umano secondo te è frugivoro, carnivoro, erbivoro o onnivoro?

Diamo un'occhiata ad alcune caratteristiche peculiari di

  • Carnivori: artigli affilati, denti affilati per lacerare la preda, intestino molto corto, capacità dello stomaco molto ampia (la preda viene ingoiata intera), nessuna masticazione, saliva acida. Animali che possono essere di esempio sono il leone, la tigre ed il gatto
  • Onnivori: denti acuminati ed affilati, masticazione scarsa, saliva acida, ampia capacità dello stomaco (e infatti masticano poco quindi il cibo viene comunque ingoiato a pezzettoni per intenderci), intestino corto. Talvolta presenza di unghie e artigli. Animali che possono essere di esempio sono il cane, l'orso e il maiale.
  • Erbivori: niente artigli affilati ne' denti aguzzi, masticazione molto lunga con ampio movimento mandibolare (pensa ad una mucca quando mangia l'erba), saliva alcalina, capacità dello stomaco molto più ridotta dei carnivori, intestino lungo e contorto. Animali di questa categoria, oltre alla già citata mucca, sono la pecora, ma anche gli elefanti e le giraffe.
  • Frugivori: masticazione prolungata, saliva alcalina, denti non aguzzi, niente artigli, presenza di pollice opponibile utile per la raccolta, intestino lungo e contorto, capacità dello stomaco molto più ridotta dei carnivori (i cibi vengono masticati...la digestione inizia nella bocca). Rappresentanti della categoria sono le scimmie antropomorfe e l'uomo.

E come dico spesso, se proprio vuoi mangiare la carne perchè pensi che sia giusta per te, corri nel bosco e cattura una preda e poi mangiala tale e quale come farebbero i buoni carnivori, tipo il leone...che dici, pensarci fa strano eh?

Ma certo perchè è contro la nostra natura e infatti l'uomo mangia la carne se è già bella pronta e ridotta a bistecche nello scaffale del supermercato.

Tieni presente che i veri carnivori non cucinano la loro preda, non la insaporiscono con olio e spezie...a loro piace così...catturata e mangiata :D

Penso che anche a te si rivolterebbe lo stomaco all'idea di mangiare una carcassa di animale appena cacciato! E per il pesce? Uguale! La prossima volta che vai a pescare dagli un bel morso così appena pescato come farebbe un orso a caccia di salmone...che dici, ti piace? O lo preferiresti grigliato, in crosta di sale o fritto? Esatto...quindi a te forse non piace la carne, ma se te la rendono appetibile mascherandone il gusto reale, te la mangi volentieri.

Cuocere le pietanze serve poi a questo, a rendere i cibi più appetibili...ma se il tuo corpo fosse in natura e potesse scegliere tra un albero ricolmo di tanta frutta matura e colorata e un bel pezzo di animale morto...credimi, sceglierebbe la frutta matura e colorata ;)

Copyright © 2018 Studio Naturopatico Napoleone by Cristina Napoleone - All rights reserved